• slide1
  • slide2
  • slide3

Il territorio dove è insediato il Centro San Cresci

 territorio

Salendo da Firenze, tra il rincorrersi delle colline, gli alti cipressi, lo sfondo delle vette e dei passi si estende il territorio del Mugello dove è ubicato il Centro San Cresci: un luogo perfetto per BEN VIVERE  ... continua a leggere>>



Progetto Architettonico

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Proin non fringilla nibh. Morbi ut mi posuere, mattis tortor sit amet, volutpat nunc. Vestibulum blandit mauris eget molestie venenatis. Vestibulum dapibus molestie metus, nec accumsan eros condimentum nec. Aliquam sit amet consequat sem, vitae mattis orci. Nulla facilisi. Nam vulputate felis non pretium ultricies. Proin dictum nec libero vitae vehicula. Integer ornare tortor sed mi auctor blandit. Mauris id diam sed nisi convallis adipiscing a sed mi. Praesent at mollis odio. Vestibulum volutpat risus tortor, eu sodales eros vehicula sed. Proin commodo sapien ut sapien vulputate lobortis. Proin commodo est vitae laoreet cursus. Proin lobortis vel metus eget pellentesque.

Vivamus accumsan, nulla eget lacinia tempor, enim dui molestie sem, ut fermentum sapien ligula et mauris. Donec bibendum quam sapien, eu viverra mauris ullamcorper et. Cras eu pretium risus, in pulvinar massa. Integer vulputate magna felis, non imperdiet elit elementum in. Pellentesque arcu dui, elementum quis mattis at, vehicula ac mauris. Nullam sagittis cursus odio nec tincidunt. Donec vel scelerisque est, quis iaculis ante. Ut ipsum leo, convallis eu massa vel, interdum volutpat sapien. Sed diam enim, tincidunt vitae dui ac, venenatis accumsan ipsum. Nam nisl ligula, sodales hendrerit nisi euismod, egestas aliquet quam. Praesent sagittis porta massa, sed cursus velit aliquet eu. Donec sagittis mi lorem, id vulputate dolor elementum quis. Duis consequat, augue sed ultricies euismod, enim ligula blandit ipsum, nec tincidunt orci ligula ut elit.

Casali

Nell’area sono presenti numerosi fabbricati di origine medievale: Ontaneta, La Rocca, La Palagina e Spedale, oltre a una porzione abitativa adiacente la chiesa di San Cresci in Valcava. Complementari alla Villa ci sono quattro edifici, tipiche case coloniche toscane di diversa consistenza dotati di accessori e annessi agricoli. Altri quattro nuclei (Seggiano, Vitignano, Borghetto e Campiano) sono ubicati nell’ampia zona boschiva che si estende più a sud.

Storia e foto

In passato l’area fu di proprietà di un'importante famiglia fiorentina originaria del Mugello e precisamente a San Cresci.

La villa è una delle più belle della zona e fu loro antica dimora, come testimonia l’imponente stemma in pietra sulla facciata anteriore: due mazze poste in una croce di S. Andrea. Una lapide ricorda inoltre la visita nel 1773 del Granduca di Toscana Pietro Leopoldo di Lorena; prima di lui era passato anche Cosimo III dei Medici.

L’antica costruzione quattrocentesca è caratterizzata da sobrie e monumentali linee architettoniche, in armonia con il contesto naturale. Nel 1770 la villa passò in proprietà alla Congregazione delle Minime Ancelle della SS. Trinità, le Montalve (da Eleonora Ramirez de Montalvo che la fondò nel 1647), cui appartenevano le figlie di questa famiglia nobile fiorentina che portarono in dote la tenuta; la Villa e Fattoria divennero così la residenza estiva dell’ordine. Durante l’occupazione francese per scongiurare che la proprietà venisse confiscata, passarono sotto la protezione di una congregazione religiosa. Dopo la seconda guerra mondiale (le suore insegnavano a bambine della classi abbienti) iniziò la moria di vocazioni italiane, così nel ’92 l’ordine di estinse e il patrimonio (con un decreto del ministero degli interni) passò all’università di Firenze. La società agricola San Cresci si è aggiudicata la gara per le cessione della tenuta e anche della villa indetta dalla stessa università.

Attigua al palazzo una cappella, una fattoria ed una casa colonica con fienile.

Il Mugello

Si tratta di una vallata che corrisponde all'alto corso del fiume Sieve nel tratto che scorre da nord-ovest verso sud-est, fino al punto in cui cambia direzione, assumendo un orientamento NE-SO ortogonale al precedente. Ubicato a sud dello spartiacque appenninico segnato dal Passo della Futa, dal Passo del Giogo di Scarperia del passo della Colla di Casaglia e dal Passo del Muraglione, Mugello è separato dalla valle dell’Arnoe da Firenze dai crinali diMonti Giovi, Vetta le Croci, Monte senario e delle Croci di Calenzano.. Oggi quindi si identifica il Mugello con la porzione del bacino idrografico del fiume Sieve a monte della confluenza con il fosso di San Godenzo (detto anche torrente Comano), nei pressi dell'abitato diDicomano. Da questo punto fino alla confluenza con l'Arno a Pontassieve, il fiume scorre in quella che viene chiamata Val di Sieve.
Tuttavia l’esatta delimitazione geografica del Mugello è storicamente problematica, sia in rapporto alla contigua Val di Sieve, sia rispetto alle altre aree limitrofe, in particolare per le zone più montagnose. Vi è infatti una tendenza a identificare il Mugello con le zone di fondovalle del bacino, in cui sono situati i principali centri abitati. È da segnalare inoltre la denominazione di Alto Mugello cui da alcuni decenni si indicano quelle aree situate oltre il crinale appenninico, sul versante romagnolo, ma che ricadono amministrativamente nella Regione Toscana Si tratta della conca di Firenzuola e di parte della cosiddetta Romagna toscana,cioè le zone dei comuni di Marradi e Palazzuolo sul Senio.

Fondo San Cresci

L'Azienda Agricola San Cresci http://www.sancresci.com/

Il contesto paesaggistico

I 657 ettari di terreni circostanti che compongono il lotto sono distribuiti a un’altitudine compresa tra i 300 e i 600 metri sopra il livello del mare, e sono suddivisi in bosco,
pascolo e seminativo.
Nell’area sono presenti numerosi fabbricati di origine medievale: Ontaneta, La Rocca, La Palagina e Spedale, oltre a una porzione abitativa adiacente la chiesa di San Cresci in Valcava. Complementari alla Villa ci sono quattro edifici, tipiche case coloniche toscane di diversa consistenza dotati di accessori e annessi agricoli. Altri quattro nuclei (Seggiano, Vitignano, Borghetto e Campiano) sono ubicati nell’ampia zona boschiva che si estende più a sud.

Villa La Quiete

Villa La Quiete immobile del 1100 di 5000 mq, è situata in località San Cresci in Valcava di Borgo San Lorenzo (Firenze - Italy), comune del Mugello a 35 km a nord di Firenze (vicino all'aeroporto di Firenze e all'uscita dell'autostrada A1). Villa Medicea del 1500 di proprietà della famiglia Gondi (banchieri della famiglia Medici), portata in dote nel 1759 dalle sorelle Gondi alle Minime Ancille della S.S. Trinità, trasferita nel 1992 all'Università di Firenze e nel 2015 divenuta proprietà dell'Agricola San Cresci Srl. La Villa è ubicata al centro di una rete di case coloniche medievali (continua a leggere...>>).

visualizzala cartina
mappa villa

Questo sito utilizza cookies per la sua funzionalità. Utilizzandolo accetti che vengano scaricati sul tuo apparecchio.

Leggi la privacy policy

Leggi la direttiva europea sulla e-privacy

Hai rifiutato i Cookie. Questa decisione può essere cambiata.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.